PIANO CITY MILANO 2019

L’ottava edizione di Piano City Milano si è svolta con oltre 460 concerti gratuiti in tutta la città, registrando un grande afflusso di pubblico nonostante il maltempo. Case, cortili, piazze, parchi, musei, terrazze hanno risuonato in una continua dichiarazione d’amore per il piano, la sua musica e la città di Milano.
 
Il main stage del Piano Center Diurno (presso il giardino della GAM) è stato protagonista dei concerti principali, tra i quali quello di inaugurazione di venerdì 17 maggio con il celebre pianista islandese Ólafur Arnalds. Anche quest’anno, allo scoccare della mezzanotte Palazzina Liberty si è trasformata nel Piano Center Notturno, luogo d’incontro per il pianoforte con la musica elettronica e la sperimentazione.
 
Per la sua importanza sociale, ricordiamo il concerto al Bosco di Rogoredo (tristemente conosciuto per lo spaccio di droga), con protagonista il pianista Emanuele Misuraca con cui Piano City Milano ha contribuito a raccontare l’importante attività volta a sottrarre all’illegalità questo importante spazio verde milanese, un intenso lavoro di istituzioni, autorità e associazioni.Tra gli altri appuntamenti importanti e di successo: i concerti alla Casa Circondariale San Vittore; i due concerti all'alba, quella di sabato con Alessandra Stréliski alla Palazzina Liberty e quella di domenica con Francesco Taskayali all’Ippodromo Snai San Siro; il concerto di Ginevra Costantini Negri presso il Refettorio Ambrosiano e l’esibizione di Dardust a Gratosoglio.
 
Piano City Milano è un progetto di Associazione Piano City Milano con Comune di Milano, curato e prodotto da h+ e Ponderosa Music&Art.

 
Facebook: PianoCityMilano
Instagram:@pianocitymilano / #pianomi2019
 
h+ si è occupata di:
Sviluppo concept - Relazioni con le istituzioni - Coordinamento generale - Segreteria artistica - Segreteria organizzativa - Produzione - Comunicazione - Ufficio stampa - Immagine coordinata - Rapporti con gli sponsor - Riprese video e backstage - Documentazione fotografica - Infoline - Servizio biglietteria e prenotazioni last minute 

© Associazione Piano City Milano / ph Federica Cicuttini / ph Marco Pieri