IT/ENG

Bookcity Milano 2013


Seconda edizione di un grande evento cittadino che ha coinvolto oltre 130.000 persone.
Un’iniziativa voluta dal Comune di Milano e dal Comitato Promotore costituito da Fondazione Rizzoli “Corriere della Sera”, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, Fondazione Scuola per Librai Umberto e Elisabetta Mauri. Quattro giorni, dal 21 al 24 novembre 2013, in cui l’intera città di Milano ha aperto le sue porte per ospitare più di 650 eventi che avevano come comun denominatore il libro e la letteratura, di qualunque genere ed epoca, per ribadire la centralità di Milano come capitale dell’editoria e della lettura.

Il cuore della manifestazione è stato il Castello Sforzesco, che ha accolto oltre 35.000 persone: una cornice unica e di straordinaria bellezza che ha accolto nei suoi cortili, nelle sale e nelle merlate, numerosi incontri con rinomati autori del panorama letterario internazionale e alcuni degli eventi più emozionanti di Bookcity Milano.

Al Castello Sforzesco h+ si è occupata dell'organizzazione, il coordinamento tecnico e la gestione del pubblico per gli incontri con gli autori. Ha inoltre seguito l'ideazione, il coordinamento e la produzione degli eventi speciali, i servizi ausiliari quali l'accoglienza del pubblico, gli info point, il servizio bar-ristorante, l'allestimento scenografico degli spazi. I cittadini sono rimasti con il naso all’insù ad ammirare una suggestiva e quanto mai insolita danza verticale dal nome evocativo, “È l’ora di leggere”: ballerini e acrobati volteggiavano sulla Torre del Filarete, scandendo la giornata nei quattro momenti di pariniana memoria. Clicca qui per vedere il video.

Tra gli eventi speciali coordinati da h+ vanno anche ricordati: la lettura scenica, “Il Fantasma del Castello”, che ha dato la possibilità ai milanesi per la prima volta di salire sulla Torre del Carmine; “il Paroliamo”, gioco di lettere e parole nel Cortile della Rocchetta; gli “Uomini Libro”, reading di romantiche lettere d’amore nel Cortile delle Armi.

Inoltre, per la seconda edizione di Bookcity, grazie alla collaborazione tra h+ e FBR, sette proprietari di sette case dislocate in tutta Milano hanno messo a disposizione i loro salotti per ospitare letture dei grandi classici della letteratura internazionale. Un momento di socialità e di condivisione che ha emozionato quanti hanno vissuto questa suggestiva esperienza.

Visita il sito ufficiale: www.bookcitymilano.it

Per il Castello Sforzesco h+ si è occupata di:
Produzione di tutti gli eventi -  allestimento spazi - gestione delle code - formazione e coordinamento dei volontari - area bar - ideazione degli eventi speciali